Esteban Villalta Marzi

Nasce nel 1956 a Roma. Vive e lavora tra Roma, Madrid e Palma di Maiorca.

Figlio d’arte, diplomato all’Accademia di Belle arti di Roma con i maestri Umberto Mastroianni e Toti Scialoja, Dalla fine degli anni ’70 inizia ad esporre le sue opere in Italia, Spagna, Portogallo, Germania.

Villalta Marzi traduce la sua ispirazione in diversi cicli pittorici: gestualità pop, toreros malevos, supereroi, ice guys e boys and girls.

“L’artista, partendo dalle matrici generiche della striscia fumettistica, analizza dettagli che diventano l’oggetto concettuale del suo modus. … la gestualità delle mani, le posture degli oggetti domestici, il movimento sensuale delle ballerine di flamenco, la potenza “ poliziesca” dei toreri metropolitani. …. Oggi si torna sui visi in primo piano, ingrandendo ed isolando ciò che solitamente rientra nel montaggio di un flusso narrativo. Le figure e i tatuaggi hanno i colori accesi che caratterizzano l’artista. Si imprimono sul fondo bianco come flash acidi ma diurni” (G. Marziani, 2007).

Condividi su...

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

tappe

film

registi

partner