Oscuro y Lucientes

Goya: Oscuro e lucente

Oscuro y Lucientes / CinemaSpagna 2020

REGIA
Samuel Alarcón

CON
narrato da: Feodor Atkin

ANNO
2019

NAZIONALITÀ
Spagna, Francia

DURATA
82 min.

PREMI

  • Festival del Cine Europeo de Sevilla:
    Proyección Especial

Condividi su...

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Oscuro y Lucientes

Goya: Oscuro e lucente

Cimitero di Bordeaux. Perlustrando i diversi sepolcri una voce fuori campo si rivolge direttamente a Goya: “Questa la dovresti riconoscere”, dice davanti a una lapide: in rilievo, ecco il profilo del grande artista spagnolo. L’opera di Samuel Alarcón parte così per narrare la storia e i curiosi avvenimenti che scaturirono dalla morte di Francisco de Goya y Lucientes. Da qui la suggestione del titolo, il gioco di parole che rimanda alle tinte chiaro-scure che avvolgono la sua scomparsa, avvenuta in esilio nel 1828. Dopo la sepoltura mai nessuno reclamò il suo corpo, nemmeno la famiglia. Anni dopo, il console spagnolo seppe che lì si trovava la tomba dell’artista. Ma alla riesumazione, cui parteciparono le massime autorità, la sorpresa fu grande: la testa di Goya era sparita!…

La Nueva Ola //

#Arte #Pittura #Noir

altri film

tappe

film

registi

partner